Masseria Scaglione

…Immersa tra ulivi secolari, la “Masseria

Tenuta Scaglione” è un tuffo in un piccolo

mondo antico...

Masseria Ostuni – I nostri Prodotti

Masseria Ostuni – I nostri Prodotti

Masseria Ostuni 🕔ottobre 18, 2013 2 comments

Masseria Ostuni

La possibilità di degustare cibi tipici, insieme all’olio d’oliva extra vergine prodotto in

loco, completa l’esperienza di gusto e ne garantisce la qualità, Il tutto a chilometro zero:

dalle naturali friselle all’olio EVO della Masseria, dai pomodorini Fiaschetto di Torre

Guaceto ai prodotti datti in casa con autentico marchio “il Commendatore”.

Il nostro benvenuto gastronomico tipico della cultura contadina!

masseria ostuni

La cucina mediterranea vanta uno dei condimenti più usati a tavola:l’olio.

È molto importante l’utilizzo di questo prodotto per rendere genuine le nostre

ricette e per la nostra salute.

Noi vantiamo l’utilizzo dell’olio perfetto per antonomasia: l’olio extravergine

di oliva / olio EVO.

Ha una bassissima acidità e un profumo delizioso. Estratto dalla molitura o

spremitura delle olive fatta con mezzi meccanici a freddo.  E’ un olio purissimo

con un grado di acidità inferiore allo 0.80% su 100 g di prodotto. La qualità

dell’olio EVO viene misurata proprio attraverso il grado si acidità. Le  olive

molite devono essere sane e fresche, raccolte al giusto grado di maturazione e

spremute a freddo nel minor tempo possibile dopo la raccolta. È un olio che

“pizzica” … un pregio di riconoscibilità. L’olio EVO  è un antiossidante,

contiene  acidi grassi monoinsaturi che riducono alcune malattie e aumentano il

colesterolo buono.

masseria ostuni

Il pomodorino fiaschetto di Torre Guaceto

La storia gastronomica della nostra terra è caratterizzata dalla immancabile presenza

in tavola del pomodorino. Masseria Ostuni .

Dolce, succoso, serbevole, il pomodoro fiaschetto con bacca ovale col pizzo, di

colore rosso e colletto verde, buccia sottile, ricca di semi…rischiava di scomparire .

Da qui la sfida portata avanti dall’Ente Parco di Torre Guaceto e Slow Food Alto

Salento, che sono riusciti a coltivare il pomodoro fiaschetto in biologico, a poche

centinaia di metri dal mare, nel bel mezzo della Riserva di Torre Guaceto.

Il pomodoro fiaschetto è ritornato anche sulle tavole di masseria Scaglione così come

la profumatissima passata, ottenuta dalla semplice cottura dei pomodorini senza

l’aggiunta di conservanti.

Il Fiaschetto è anche un prodotto avvolto da aspetti religiosi e sociali che lo rendono

ancora più affascinante: infatti il suo trapianto avveniva nel giorno di San Giuseppe,

mentre il 13 giugno, giorno di sant’Antonio, si iniziava a raccogliere la preziosa bacca

rossa.

Intorno alla coltivazione di questo pomodoro era importante l’aspetto sociale non solo

durante il trapianto ma anche nella trasformazione del Fiaschetto quando ogni

componente della famiglia, in una sorta di catena di montaggio, aveva un ruolo

preciso nella produzione della “salsa” o più semplicemente passata di pomodoro,

quale scorta per tutto l’inverno.

 

About Author

Who wrote this article

2 Comments

What people say
  1. Ivan

    Bella Masseria ad Ostuni piena di natura e prodotti della terra . Ciao

    Reply Ivan 10 giugno 2015, 19:31
  2. vitall.it

    Ben fatto. Non c’è nulla da aggiungere. Saluti!

    Reply vitall.it 12 agosto 2015, 14:09

Write a Comment

Join the conversation